Lo Sviluppo agevolato supportato da Framyx

Innovazione Imprese Turistiche – Veneto

Finalità

PMI che siano proprietarie e/o abbiano in gestione strutture ricettive site in Comuni riconosciuti dalla Regione come Organizzazioni di Gestione della Destinazione e che abbiano adottato un Destination Management Plan. Per struttura ricettiva si intende: alberghi, hotel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi, villaggi turistici, campeggi, alloggi turistici, case per

Apertura bando

Le domande sono presentabili a partire dalle ore 10:00 del 25/02/2024

Chiusura bando

17:00 - 11/04/2024

Area/Regioni Bando

Veneto

Tipo agevolazione

Fondo perduto

Chi può accedere

A chi si rivolge

PMI che siano proprietarie e/o abbiano in gestione strutture ricettive site in Comuni riconosciuti dalla Regione come Organizzazioni di Gestione della Destinazione e che abbiano adottato un Destination Management Plan.

Per struttura ricettiva si intende: alberghi, hotel, villaggi-albergo, residenze turistico-alberghiere, alberghi diffusi, villaggi turistici, campeggi, alloggi turistici, case per vacanze, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, B&B, rifugi, strutture ricettive in ambienti naturali.

Progetti finanziabili

Investimenti riguardanti una sola struttura ricettiva tesi a favorire la transizione digitale ed ecologica dell’impresa, la piena accessibilità delle strutture ricettive e l’innovazione di prodotto e/o di processo:

  • ‌Interventi per la riduzione dell’impatto ambientale e del consumo di risorse (energia/acqua), per l’utilizzo di fonti energetiche alternative e per l’ammodernamento strutturale e tecnologico orientati alla piena sostenibilità ambientale.
  • Interventi che prevedano strumenti tecnologici hardware e software, cyber security, intelligenza artificiale, machine learning, soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività, domotica
  • Interventi finalizzati a garantire la migliore accessibilità delle strutture ricettive in ottica di universal design
  • Altri interventi, anche strutturali, finalizzati a innovare e differenziare l’attuale tipologia di offerta, favorendo lo sviluppo di nuovi prodotti turistici e/o interventi finalizzati a una migliore gestione dei processi aziendali o di gestione della struttura ricettiva (in combinazione con gli interventi precedenti)

Agevolazioni previste

Se il soggetto richiedente opta per il regime “de minimis” il contributo ammonta al 50% delle spese sostenute.

Importo minimo del progetto 50.000 €

Importo massimo progetto 400.000 €.

 

Se il soggetto richiedente opta per il GBER il contributo è pari

  • al 20% per micro e piccole imprese,
  • al 10% per le medie imprese,

con importi complessivi di spesa ammissibile non inferiori a euro 100.000,00 e fino ad un massimo di euro 1.000.000,00 per le micro e piccole imprese e 2.000.000,00 per le medie imprese.

 

Spese ammissibili

SPESE AMMISSIBILI

A) Spese per opere edili e/o opere impiantistiche. B) Progettazione, direzione lavori e collaudo C) Spese per consulenze e servizi finalizzati all’ottenimento di certificazioni da parte del beneficiario D) Acquisto di impianti, macchinari, strumenti e attrezzature E) Acquisto di veicoli nuovi a emissioni zero per il trasporto persone con disabilità F) Licenze e servizi informatici inclusi servizi in cloud e software SaaS G) Spese generali con un tasso forfettario del 5%

I progetti dovranno essere avviati successivamente alla presentazione della domanda e conclusi entro 24 mesi. In deroga, e per i soli aiuti richiesti in “de minimis”, la data di avvio dei lavori decorre a partire dal 12 luglio 2023.

Note aggiuntive

La Regione Veneto ha pubblicato un bando con contributi a fondo perduto per le strutture ricettive turistiche volti alla transizione digitale ed ecologica.

Vuoi partecipare a questo Bando
o vuoi approfondirne le opportunità?

Mettiti in contatto con noi!